Case History
CASE HISTORY

Nel corso dei tre anni dalla costituzione, CPG ha realizzato un complesso programma di azioni, determinanti per l’avvio delle sue attività industriali.

Case History
Case History Case History

1

STEP

Realizzare il test e la selezione, tra gli scanner disponibili sul mercato mondiale, di quello più performante per l’attività produttiva di routine su vasta scala. Questa attività è stata realizzata attraverso la sperimentazione 2012 (vedi articolo Della Mea et al., Preliminary Slide Scanner Throughtput Evaluation in a Intensive Digitalization Facility Setting. Diagnostic Pathology 2013,8).

2

STEP

Realizzare e testare gli strumenti software per l’upload delle immagini e delle informazioni strutturate derivate dai processi produttivi e la loro archiviazione.

3

STEP

Strutturare l’architettura hardware e software dei Data Base e delle server farm che custodiscono in un luogo remoto e sicuro immagini, diagnosi e informazioni strutturate derivate dai processi produttivi e utilizzabili a supporto del processo diagnostico.

4

STEP

Definire il workflow operativo di acquisizione, archiviazione, fruizione delle immagini.

5

STEP

Eseguire il field test del prototipo operativo presso l’Anatomia Patologica dell’Azienda Ospedaliera di Busto Arsizio (composta dagli ospedali di Busto Arsizio, Saronno e Tradate) a partire da luglio 2013.